Coca Cola regala agli studenti la Macchina della Felicità!!

La tua pausa universitaria è monotona? Vorresti la Macchina della Felicità nella tua Università che sostituisca il triste distributore di yogurt? Ti piacerebbe trovare un distributore automatico di tutto quello che può divertire gli studenti?

Coca Cola l’ha fatto! Ha creato un nuovo e divertente break per gli studenti di  un college americano. La bevanda più famosa al mondo ha portato un fantastico distributore all’interno di un campus dove la pausa si è fatta più frizzante e divertente del solito.

Gli studenti acquistavano una bottiglia della famosa bevanda e poi vedevano la macchina distribuire loro: pizze, panini,altre bottiglie di Coca Cola, occhiali da sole, palloncini ecc..

Il momento dell’acquisto diventa così divertente per tutti. Gli studenti non fanno altro che giocare ( e spendere!) con il simpatico e sorprendente distributore.

Un originale concept l’ Happyness machine per questa operazione di Guerriglia marketing di Coca Cola che ha coinvolto divertendo tutti tanto che ora non ci rimane che chiederci:

Dove sarà la felicità la prossima volta?

Informazioni su redazione

www.gargano.it

Pubblicato il gennaio 18, 2010, in Comunicazione, Curiosità, Guerriglia marketing, Marketing con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 3 commenti.

  1. Credo che da un punto di vista meramente di MARKETING, sia una trovata davvero geniale da parte del colosso americano… ma se volessimo sviscerare la cosa a livello MORALE credo che sia davvero inopportuno diffondere l’idea che la “felicità” si può distribuire attraverso una macchina e coincide con cose materiali il cui bisogno e utilizzo sia di breve durata…

    • E’ solo un momento divertente da prendere e ricordare per sempre… null’altro, cara fiona84. Non si può dire che chiunque abbia vissuto quel momento no ne sia rimasto particolarmente colpito!! Io sono rimasto felicemente colpito per la genialata!

      • Infatti, anche io.. ma la mia perplessità riguarda il nome “infelice” che è stato scelto.. io avrei optato per “Surprise Machine” o qualcosa di simile, non so.. qualcosa non suscettibile di eventuali polemiche di carattere etico-morale.
        Anche perchè gli strumenti di marketing di quest’ultimo decennio stanno così evolvendo da essere continuamente sotto i riflettori ed essere facilmente tacciati dalla società più conservatrice come subdoli e ambigui, quando, invece, non è così!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: