LA NOSTRA SOCIETA’ E’ UNA DIGITAL SOCIETY? CHIEDILO A CHECCO ZALONE

Negli ultimi giorni il cinema è alle prese con il clamoroso successo del nuovo film di Checco Zalone che oltre a farci ridere mi ha fatto pensare a quanto il web sia parte della nostra vita senza che ci rendiamo conto di quanto lo sia per volere nostro. Spesso pensiamo a quanto la nostra vita sia invasa dal web e da i social network o ci convinciamo di essere lontani dal mondo virtuale e a volte invece pensiamo che ne siamo completamente immersi.

Oggi oltre alle faccende che con gli anni ci siamo abituati a svolgere sul web,  usare i social network, mandare mail ecc anche guardando un film al cinema abbiamo l’impressione di navigare nella rete.

Quest’anno la produzione cinematografica ha dato ampio spazio al mondo web e social net work, a partire dal film The social network , storia del ragazzo che con il suo social network è diventato uno dei più giovani miliardari al mondo, che Secondo la National Society of Film Critics il miglior film dell’anno. Il film di David Fincher si è aggiudicato uno dei premi di critica più importanti, portandosi a casa anche i riconoscimenti per la miglior regia, la miglior sceneggiatura (Aaron Sorkin) e il miglior attore protagonista (Jesse Eisenberg).

Ma oltre a parlare di social network, i social network parlano dei film e a creare intorno a loro un mondo che non si esaurisce con lo spettacolo in sala. Seguire la pagina di facebook del film Inception è uno degli esempi più chiari su quanto gira intorno al film: applicazioni per iphone, giochi web, video youtube ecc.

In Italia un esempio del parlare del web e del web che parla del fim è  il nuovo film di Checco Zalone “Che bella giornata”. Già dai primi minuti del film ci sembra di navigare con il nostro pc e di quanto un sito internet possa aiutare ad aumentare il proprio business:

Sito web nel film

per continuare nella dimostrazione di quello che noi facciamo ogni giorno con i social network, aggiornamenti di stato, relazioni, amicizie ecc.

Social network nel film

alla colonna sonora del film non è che un inno a facebook e ad uso simpatico che il protagonista ne fa.

Se mi aggiungerai

Il nuovo film di Checco Zalone non fa altro che dimostrare quanto il web e i social network siano presenti nella nostra vita di tutti i giorni, di come questi strumenti ormai regolino i nostri comportamenti quotidiani  e quanto sia importante essere presenti sul web sia per aumentare il proprio business che per creare relazioni.

Tra una risata e l’altra la nostra vita diventa sempre più digital.

Chiara Albanese

Informazioni su redazione

www.gargano.it

Pubblicato il gennaio 11, 2011 su Comunicazione. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: