Archivi categoria: Gruppo Asernet

TORNA IL MATCHING DI CDO, ASERNET SARA’ PRESENTE A MILANO

Siamo alla settima edizione, la formula è sperimentata, lunedì 21 novembre, a Milano torna il Matching. Le imprese che saranno presenti, saranno 2400, tra queste molte Pmi, ma non mancano i grandi gruppi.

Il Matching si tiene in Fiera a Rho (dal 21 al 23 prossimi) con in programma ben 44 mila incontri dedicati alla crescita, allo sviluppo, in una parola a far rete per conquistare mercati ed opportunità.

Sono numerosi anche i convegni e i workshop. Sei sono i saloni tematici dedicati ad: Agroalimentare – Edilizia – Energia, Ambiente e Sostenibilità – Innovazione – Meccanica – Sanità.

Alla manifestazione, voluta e organizzata dalla Compagnia delle Opere, e in particolare per quanto riguarda l’Innovazione nella comunicazione e nelle nuove tecnologie, parteciperà insieme ad una folta truppa di aziende foggiane e pugliesi, anche Asernet s.r.l.azienda foggiana che si occupa di Tecnologia, Comunicazione e Nuovi media (www.asernet.it). Leggi il resto di questa voce

Annunci

SOCIAL CRM E LA NOSTRA PRESENZA SULLA STAMPA

L’esperienza che abbiamo vissuto a Smau Milano, la scorsa settimana, ha avuto buona risonanza tra i giornali online e i quotidiani locali e nazionali.
Testate nazionali e locali online hanno raccontato dell’evento milanese parlando della nostra presenza insieme a quella di altre aziende del territorio pugliese. Le notizie sono presenti nei siti di Repubblica, ,Puglialive.net e Salento Web Tv.
Tra i giornali che hanno parlato in maniera più approfondita della nuova soluzione,ESC “Enterprise Social Crm”,  c’è da segnalare l’ ”Attacco” di Foggia. L’articolo è pubblicato, nella sezione delle imprese e mercati. Articolo arricchito anche da un’intervista al nostro Michele dell’Edera.

ESC-ENTERPRISE SOCIAL CRM: UN NUOVO MODO DI COMUNICARE, UN NUOVO MODO DI ESSERE AZIENDA

Se provassimo ad immaginarci dal di fuori l’organizzazione di un’azienda, magari di grandi dimensioni, probabilmente ci verrebbero in mente scene di fantozziana memoria: lunghissime file ai cancelli, insopportabili campanelle che segnano inesorabilmente l’inizio della giornata lavorativa, orde di segretarie che smistano gli appuntamenti, amministratori e quadri sempre introvabili, inavvicinabili, al di sopra di tutto e di tutti. Scene da film, ma che danno l’idea di quanto l’organizzazione delle imprese sia sempre stata gerarchica, e la comunicazione non fosse mai diretta, ma mediata da diverse figure o, quando rivolta all’esterno, da chi si occupa di pubblicità.

Il web 2.0 ha rivoluzionato il modo di comunicare, di parlarsi, di relazionarsi: le informazioni viaggiano con enorme rapidità, le persone accedono facilmente al contenuto che ricercano e su internet si formano nuove opinioni su consumi e atteggiamenti. Questa trasformazione, una vera e propria rivoluzione culturale e sociale, non può, allora non interessare le aziende: essere presenti sui social network, ad esempio, diventa fondamentale per capire chi è il consumatore, cosa cerca, come si comporta. Ma 2.0 non vuol dire solo marketing: sulle reti sociali, sui blog, sui forum, i consumatori si incontrano, si conoscono, si scambiano pareri, esperienze, punti di vista su prodotti e atteggiamenti di consumo. E se un’azienda vuole stare sul mercato, oggi, non può tenere conto di queste informazioni. Ma come fare per capire quali sono i dati importanti? E come utilizzarli?

Sono già tante le aziende che utilizzano i Software CRM (Customer Relaptionship Management), che catalogano le informazioni legate ai clienti, anche a quelli potenziali, ai dipendenti, alle vendite, al lavoro quotidiano, alla comunicazione e al marketing,  incidendo fortemente sull’organizzazione stessa dell’impresa. Rendere questi strumenti social vuol dire allargare l’orizzonte a quello che succede fuori, intercettare la domanda di un numero sempre più grande di consumatori, rispondere alle nuove sfide del mercato.

Ma, perché questo avvenga, a diventare social non devono essere semplicemente gli strumenti, ma tutta l’azienda: “socializzarsi” vuol dire aprirsi ad un nuovo tipo di relazione, all’interno e all’esterno: relazioni veritiere, in cui il punto di vista del consumatore diventa fondamentale per la definizione e lo sviluppo di un prodotto, e un’organizzazione non più gerarchica e verticale, ma circolare, in cui tutti i soggetti coinvolti partecipano insieme alla crescita dell’azienda, in cui le responsabilità interne si condividono a partire dalle potenzialità, dalle attitudini e dalle comptenze di ciascuno.

Per questo Asernet presenterà a Smau, a Milano dal 19 al 21 di ottobre, un prodotto denominato ESC, Enterprise Social CRM. Non un software ma un percorso, un metodo di lavoro che aiuta l’azienda a diventare social e le persone ad assumere nuovi stili di relazione. Un percorso, ESC, che cambia l’azienda perché aiuta le persone a relazionarsi al meglio, che migliora la comunicazione perché la rende più vera e più adatta a rispondere alle sfide del mercato, che offre nuove ed enormi possibilità di business.

Esc è dunque un modo nuovo di essere azienda, che mette al centro non più i clienti, ma le persone, le loro caratteristiche, le loro abitudini, i loro bisogni. Asernet sarà presente a Smau con uno stand (Pad. 4 Stand C1) e con un workshop, che si terrà all’Arena Marketing Trade giovedì 20 alle 13.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: