Archivi Blog

Una dieta povera di sale fa bene??A tutti, tranne Salty..

Tutti conosciamo i benefici delle diete povere di sale, e Knorr per promuovere i suoi nuovi prodotti adatti a questo tipo di diete ha pensato ad una bella campagna virale.

Negli ultimi giorni sul web diventano famose le disavventure del povero Salty che sembra essere l’unico a non beneficiare di queste diete.

Una serie di divertenti video virali, realizzati all’agenzia DDB di Toronto, che hanno come protagonista una saliera umanoide che si trova improvvisamente senza lavoro… 

Come recita il claim della campagna Almost Everyone’s Happy About It.

Annunci

La parodia politica spopola nel web

Da qualche tempo in tutte le sale cinematografiche è uscito Avatar, nuovo film di James Cameron, nello stesso tempo invece su youtube spopola Emmatar, parodia politica del film.

Emmatar è il risultato “genetico” dell’incrocio tra il «dna politico combinato con quello della gente comune».

Ed è proprio questo il contenuto politico del video: Emma rappresenta la gente comune, è il frutto di anni di battaglie civili di questo Paese.

Un video, quello di Emmatar, che parte dal profondo della militanza politica, un video non ufficiale di alcuni sostenitori, che nasce con lo scopo di promuovere e far conoscere in rete un sito internet: rete.radicali.it

In modo ironico passa in rassegna alcune delle maggiori campagne dei Radicali di questi decenni. Lo spettatore è esortato a prendere in mano la situazione, a diventare il nuovo Jack Sully «per un nuovo possibile inizio», supportando la candidatura e invitandolo ad un voto che cambi le cose.

C’ è chi lo definisce lo “spot elettorale della Bonino”, chi il “lancio della Lista Bonino-Pannella” ma l’importante è notare come questo film-parodia in un solo pomeriggio è diventato  il caso della Rete, diffondendosi in maniera esponenziale. 

 Attorno a questo videoclip si è subito innescato un meccanismo a catena, un passaparola che lo ha fatto diffondere su Facebook in pochissimo tempo e poi ne hanno parlato  tutti i maggiori siti di informazione on line Corriere.it, Repubblica.it, Adnkronos ecc. Insomma un vero e proprio video virale riuscito nel suo intento.

Il meccanismo del video virale è proprio quello di Emmatar. Un’idea originale che riesce a espandersi molto velocemente per natura e contenuti. L’idea che può rivelarsi interessante per un utente, viene passata da questo ad altri contatti, da questi ad altri e così via. In questo modo si espande rapidamente, come “passaparola”, la conoscenza dell’idea:in questo caso,il messaggio di Emmatar.

I contenuti virali che spopolano in rete diffondendosi in tutti i social network  fanno parte di quei linguaggi non convenzionali che sfruttano metodi di comunicazione “innovativi”, differenti dai classici sistemi pubblicitari. I prodotti vengono proposti al pubblico in modo “alternativo“, per rimediare all’assuefazione del marketing tradizionale.

Così Emmatar,attraverso il successo di Avatar,veicola un messaggio di riscatto dell’umanità nei confronti dei poteri forti, tutto questo in chiave ironica e parodistica. E forse questo spiega in parte il successo nel web di questo breve videoclip. Buoni sentimenti, grandi valori sociali, riscatto e un pizzico di ironia.

Trovato qui

Fonte

Il video virale di un matrimonio per Youtube e Itunes

Avete mai visto un’entrata in Chiesa più divertente di questa?

Magari un matrimonio così è inconcepibile in una delle nostre Chiese e forse per questo curioso da guardare e condividere con gli altri!

Così questo è uno dei video di maggior successo di Youtube, con protagonisti Jill e Kevin nel giorno del loro matrimonio.  La formale cerimonia è stata trasformata in una simpatica danza in stile musical, degna di una commedia americana.

Per quanto si possa pensare ad altro e  credere che sia stato realizzato per il lancio di un prodotto, questo è solo un video User Generated Content. Dopo aver raggiunto un incredibile viralità con oltre 20.000.000 di views, il video ha raggiunto anche i media tradizionali.

La canzone utilizzata  “Forever” di Chris Brown fu utilizzata senza il permesso dell’autore,  e in quanto protetta da diritto di autore sarebbe stata tolta da YouTube. Ma gli autore del video per sviare il pericolo hanno inserito nel video un link buy-now su Itunes.

Sfruttando l’effetto virale del video il single Forever, ad un anno dalla sua uscita, è nuovamente montato ai vertici delle classifiche degli mp3 più venduti di iTunes  e di Amazon.

YouTube nel suo blog  ha fatto di questo una case study per il suo business model, il tasso di CTR ( percentuale di click) nel video JK Wedding è 2 volte superiore al Click-to-Buy nel sito. Inoltre il video del matrimonio sembra aver influenzato lo stesso CTR del video ufficiale del cantante, aumentando di circa 2,5 volte  nell’ultima settimana.

Questo è solo un esempio di quanto possa essere efficace un buon video virale!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: